Pensiamo al nome di Dio con devozione. Adorare Dio in questa vita è una rara opportunità. Non tutti hanno tale occasione. È una grande opportunità – poter vivere immersi nel pensiero di Dio e cantare il suo nome. E si tratta di un’opportunità difficile da ottenere – a differenza di soldi, nome, fama, posizione, ricchezza e piacere – relativamente facili ottenere. Oh Dio, come posso dimenticare me stesso e pensare solo a te? La vita è piena di problemi e difficoltà ma ciò non mi distoglierà dal pensare alla Tua forma beata…

Leggi di più

Nel Tempio Sri Premeshvarar, di fronte al lingam samadhi di Swamiji, cantiamo una selezione di canti sacri in Tamil, alla fine della quotidiana puja serale. Tutti insieme si chiamiamo, “Pancha Puranam”. I Pancha Puranam sono cinque libri sacri – Tevaram, Tiruvasagam, Tiruvisaippa, Tiruppallandu e Periyapuranam. In ciascuno di questi libri, ci sono centinaia di lodi sacre composte dai santi tamil. Noi cantiamo solo una o due canzoni per ogni raccolta.

Leggi di più

Care anime divine,
Durante Navaratri, vi consiglio di camminare scalzi nell’Ashram, perché stiamo facendo i rituali alla Madre Terra. Per lo stesso motivo, seminiamo i nove grani che vengono chiamati navadaniyam. Ogni grano è un tipo diverso di shakti e le nove energie della shakti si trovano ora nei nove kumba che abbiamo posato sulla terra benedetta. Le energie dei fiumi divini sono in questi kumba, ve ne accorgerete durante l’ultimo giorno della festa. Quando preparate i kumba do loro una vibrazione spirituale.

Leggi di più

In Sanscrito nava- significa nove e ratri- significa notte (proprio come per Shivaratri – la notte di Shiva) così, secondo la tradizione, durante questi dieci giorni consacrati alla Madre divina, celebriamo un rituale di adorazione per chiedere la sua grazia e la sua benedizione. In sanscrito riti significa “ritorno alla fonte”. Pertanto attraverso il rituale acquisteremo la capacità di tornare alla nostra origine divina, riscoprendo il Divino in noi stessi…

Leggi di più

Quando Swamiji viveva nell’ashram, i devoti erano molto fortunati di poter fare la Pada Puja a lui personalmente. Swamiji disse: “Nel corso di una Pada Puja, si può toccare i piedi del maestro. Attraverso la sua grazia ed i poteri straordinari – può rimuovere il vostro karma, malattie e difficoltà che vi avrebbero colpito per molte vite.

Leggi di più

In questa esistenza umana, dovremmo concentrare la nostra mente su Dio. Per far ciò, dovremmo pensare a come raggiungere i suoi santi piedi. In questo mondo materiale, dobbiamo creare le opportunità per raggiungere quest’obiettivo. Preghiamo Dio per realizzarlo, ma i nostri problemi mondani ci impediscono di farlo e confondono la nostra mente. Se cerchiamo di pensare troppo a questo, le nostre menti si confonderanno se seguire o no il cammino spirituale. Come possiamo pensare a Dio mentre si vive in questo mondo?

Leggi di più

Di Nagulan, Coordinatore del Centro Sri Premananda di Vlamertinge, Belgio

Da circa sei settimane, mia moglie ed io siamo rientrati nella nostra casa in Belgio dal soggiorno nell’Ashram, durante Mahashivaratri e ogni giorno mi trovo ad essere ancora lì con la mente – durante il giorno improvvisamente mi viene in mente un bhajan ed inizio a cantare.

Quest’anno, Mahashivaratri e il nostro soggiorno nell’Ashram sono stati una bellissima esperienza. È stato diverso rispetto agli anni precedenti e, da quando siamo tornati a casa, sono in grado di mantenere questo sentimento di gioia che avevo nell’Ashram. Mi sono anche chiesto perché questo accada e, secondo me, ci sono quattro motivi.

Leggi di più

Questo satsang è stato registrato all’Edamalaipatti Pudur in Trichy, nel 1988. Si tratta di un satsang inedito, da cui è stato registrato un video.

Durante la sua vita, un essere umano dovrebbe cercare sempre di seguire un buon percorso. Tuttavia, le persone non ci pensano nemmeno per un istante. Gli esseri umani dimenticano di provare a raggiungere un più alto percorso di vita. Se le persone pensassero a questo per un attimo – potrebbero arrendersi ai piedi del Signore e fare uso di quest’opportunità. Tuttavia, quando pensano solo a se stesse, tutto ciò che faranno sarà per – fama, nome, posizione, status e per motivi egoistici. Se una persona vuole avvicinarsi al tempio di Dio – la grazia di Dio sarà sempre riversata su di lui. Un essere umano può ricevere la grazia di Dio, ma – rimane tale. Anche se una persona possiede la grazia di Dio – dovrebbe essere in grado di servire un devoto di Shiva, e mostrare umiltà.

Leggi di più

Questo satsang è stato registrato nel Thiruvanaikaval Temple Hall, Edamalaipatti Pudur in Trichy nel 1985. Si tratta di un satsang inedito, dal quale è stato registrato un video.

La vita è impermanente. In questa vita impermanente siamo nati per trovare la verità. Se non cerchiamo la verità ora – quando mai la troveremo? Cos’altro merita essere avvicinato che non siano i piedi di loto divini del Signore? Dovremmo pensare che lo scopo della nostra vita è solo quello di avvicinarci ai suoi piedi di loto divini. Al fine di farci realizzare le idee veritiere della nostra religione, il divino c’invierà sul giusto percorso e ci farà compiere le giuste azioni. La pazienza è sempre indispensabile per farci ottenere qualcosa. Solo praticando la pazienza potremmo essere vittoriosi. Abbiamo molto poca pazienza. Siamo confusi a causa di tensione, fretta e le idee sbrigative. Siate pazienti. Quando Dio pensa o vuole fare qualcosa attraverso di noi, accadrà sicuramente. Chi non agirà secondo il suo desiderio, se questa è la sua volontà? Tutto è fatto da lui, non c’è nulla che possiamo fare. Tutto avviene con la sua grazia. È lui che fa tutto. È mio dovere fare quello che dice, ed è vostro dovere testimoniarlo. Oh Dio, tu hai la capacità di proteggere tutti i tuoi figli – dai loro una fervente devozione, dei pensieri positivi, una brillante intelligenza e un degno traguardo nella vita – guidandoli per realizzare la verità e per vivere in modo veritiero.

Leggi di più

Il Nostro Centro Sri Premananda di Koszalin di Dharini (Coordinatrice di un Centro) e Bhavadharini

Il Centro Sri Premananda di Koszalin si trova in una scuola di yoga gestita da Dharini, Coordinatrice del Centro. La scuola si trova vicino al centro, nel più alto edificio della città. È una gran fortuna che il nostro Centro sia in una scuola di yoga, perché frequentato ogni giorno da molte persone diverse – la maggior parte di esse, è interessata solo agli aspetti fisici dello yoga, ma alcuni cercano qualcosa di più, un percorso spirituale, e siamo in grado di introdurli a Swamiji ed ai suoi insegnamenti.

I nostri programmi regolari nel Centro Sri Premananda della Dordogna, in Francia

Celebriamo ogni mese, come al solito, un abhishekam ad una delle tre statue del Centro o al lingam, e una volta al mese, eseguiamo piccole pooje per le altre divinità. Si comincia sempre con il Guru Ashtotra, seguito da bhajan. Dopo l’abhishekam, abbiamo letto un satsang che abbiamo commentato brevemente. Poi, mentre si parlava del Satsang, abbiamo trascorso dei bei momenti di condivisione con tè e prasadam. L’atmosfera era sempre molto amichevole. In seguito, la maggior parte delle persone è rimasta per aiutare a pulire gli oggetti usati per l’Abhishekam.

Celebrazione di Krishna Jayanthi nel Centro Sri Premananda di Basilea, Svizzera

Saluti a Krishna, la divinità che rappresenta la bellezza, la gioia e la felicità eterna! Il 5 settembre, i devoti si sono riuniti nel centro di Basilea, per assistere al programma in occasione del compleanno di Krishna. Alcune persone che non vivono in prossimità del centro sono arrivate ​​il ​​giorno precedente e hanno aiutato nei preparativi. È stato molto bello incontrare i devoti di lunga data provenienti dalla Francia e addirittura dall’Italia!

Leggi di più

Sri Premananda Ashram © 2019. All Rights Reserved