Cerchiamo di rispettare gli animali e la natura!

Dopo la creazione di roccia, terra, sorgenti, aria, erba, piante, rampicanti, alberi, insetti, vermi, pesci, rettili, animali ed esseri umani – ignorando che è tutta una creazione di Dio – la gente vive mangiando qualsiasi cosa. Un animale ne uccide un altro per vivere, e alcuni animali hanno ucciso l’umo per cibarsi. Gli esseri umani hanno mangiato tutti i tipi di vegetazione. Per migliaia di anni, gli esseri umani, con sei sensi, si sono comportati come se ne avessero solo cinque.

Nel 20° secolo, l’essere umano, pur essendo diventato più sofisticato, vive ancora secondo i propri desideri. Molti movimenti e organizzazioni per i diritti dell’uomo si sono espressi a viva voce, enfatizzando valori come – diritti umani, sentimenti, buona condotta, diritti dei bambini, compassione, amore e come assicurarsi un buon futuro.

Fin dalla creazione del mondo, gli umani hanno dimenticato gli altri esseri viventi e i loro diritti. Essi allevano mucche per il latte. Una volta che le mucche hanno smesso di dare latte, sono macellate per la carne; senza neanche che sia considerato peccato. Quando ci pungiamo un dito, fa male. Similmente, quando una mucca è macellata, sente dolore. Perché l’uomo non lo comprende?

Tutti gli esseri viventi si ammalano. L’essere umano, pur essendo senza nessun autocontrollo, si permette di controllare gli altri esseri viventi. Gli uccelli sono tenuti in gabbia, di animali negli zoo. Distruggiamo le foreste per il legno, ma ciò limita la libera circolazione degli animali. Ci sono gli agenti forestali per salvaguardare la vita degli animali, ma essi stessi gli uccidono e mangiano la loro carne tutti i giorni. Coloro che dovrebbero salvaguardare gli animali incoraggiano i bracconieri a cacciare, per denaro, e così facendo, ne provocano l’estinzione. Questo è un dato di fatto.

Gli elefanti sono usati per lavorare e gli orsi sono utilizzati dal circo per guadagnare soldi. I pappagalli sono usati per la predizione della fortuna. I tori sono per il trasporto di merci; cavalli e asini per viaggiare. Molti animali sono sottoposti a crudeltà. Ci sono molte organizzazioni per i diritti degli animali, le organizzazioni ambientaliste e altre simili che si oppongono alla crudeltà sugli animali, perché essi non possono parlare per se stessi.

Durante il dominio del re Chola, Manu, c’era una campana che chiunque poteva suonare per qualsiasi rimostranza. Per molti anni la campana non ha suonato. Un giorno, la campana suonò. Fu una mucca che la fece suonare. La mucca è andata ed ha tirato la corda. Il re domandò il motivo del risentimento. Così il re scoprì che il suo vitello era stato investito e ucciso dal carro di un principe. Realizzando la sofferenza della mucca, il re punì il principe uccidendolo nello stesso modo. Questa è una storia vera. Questo incidente ha avuto luogo nella città di Thiruvarur. Così, alcuni re hanno sostenuto i diritti degli animali e dimostrato che tutte le vite sono uguali e hanno lo stesso valore.

Anche in tempi moderni, a dispetto di sviluppo e progresso in molti campi, gli esseri umani, generalmente, non considerano gli animali come esseri viventi. Li considerano solo come cibo e viviamo in un mondo in cui mangiarli è un piacere.

Possiamo pensare che le religioni non si occupino di abitudini alimentari e che possiamo mangiare di tutto, ma alcune persone religiose seguono il consumo di carne come un codice religioso.

Il vegetarismo è oltre religione e lingua. Tutte le vite sono uguali. La conoscenza e l’osservazione razionale oggi sono considerate le scienze più elevate, ma è la compassione verso tutti gli esseri viventi che aiuta la società umana a sviluppare e vivere in modo sano, senza malattie. Sarebbe buono che gli esseri umani smettessero di mangiare carne, non distruggessero le foreste e non prelevassero, cacciassero o uccidessero gli animali. Ogni società dovrebbe alzare la voce e favorire la realizzare di queste regole.

Può arrivare il momento in cui le foreste, gli alberi e le piante siano distrutti, gli animali estinti e, infine, anche gli esseri umani si estinguano e spariscano. Questo, a causa delle eccessive radiazioni causate dei danni allo strato di ozono. Quindi, per evitarlo, cerchiamo di proteggere le foreste e lasciare che gli animali vivano liberamente. Tutti dovrebbero iniziare questo servizio di compassione per tutti gli esseri, senza indugio.

Inoltre, come conseguenza, ci sarebbe la pace sulla Terra e le persone vivrebbero felici e contente.

Jai Prema Shanti!

Sri Premananda Ashram © 2019. All Rights Reserved