Quando saremo veramente felici?

Swamiji, quando saremo veramente felici? Sarà quando vedremo la luce o prima?

Ora, immagina di andare in un ristorante a Trichy e di comprare idli e chutney, okay? Il cameriere lo mette davanti a te sul tavolo, ma tu non li mangi. Tuttavia, anche se non li tocchi, ne vuoi conoscere il sapore. Come puoi conoscere il gusto finché non l’avrai mangiato?

(Devoti 🙂 È impossibile.

Sì, ma questa è la domanda a cui vuoi che risponda. Entra in meditazione. Questo è il massimo. Matura te stesso. Smettila di guardare gli idli: mangiali. Fallo praticamente, e dopo saprai di cosa sanno. Perché me lo chiedi? Io conosco già il gusto ma perché tu no? Perché non sei pronto ad esercitarti ma vuoi subito conoscere il sapore.

È l’esperienza stessa l’essenza della spiritualità.

Io ho un modo per meditare dentro di me e ogni persona troverà la sua strada individuale dentro se stessa. Ma in qualunque modo lo facciate, non aspettatevi cose. Se praticate, avete qualche esperienza e raggiungete un certo livello, dopo potete chiedermelo in privato e vi spiegherò alcuni modi. Per prima cosa dovreste piantare il seme dell’albero di mango, quindi annaffiarlo e accudirlo continuamente. Dopo cinque anni il giovane albero produrrà automaticamente alcuni manghi. Dopo non sono più necessario – darò solo qualche piccolo consiglio. Mi prendo cura di voi nella fase iniziale. Sapete tutto – è lì dentro di voi. Vi mostro come entrare. Una volta dentro, potete decidere come progredire nella meditazione. Svilupperete nel vostro modo individuale e unico.

Avete letto molti libri, ma che metodo di meditazione usate? Nessuno, quindi il mio parlare di meditazione non è di beneficio alcuno. Mi chiedete il significato della meditazione e mi state facendo spiegare, ma se non lo fate – che scopo ha? È solo una perdita di tempo.

Alcune persone sono interessate ai rituali, alcune alla carità e al servizio, e altre al canto devozionale. Si può anche procedere verso l’illuminazione su questi sentieri. Tutti sono percorsi verso la libertà. In qualunque modo vi piaccia e in qualunque modo vogliate praticare la spiritualità – va bene. V’incoraggerò e vi spiegherò in tutti i modi, ma l’essenziale è che facciate pratica. Fatelo praticamente e non solo a parole. Non limitatevi a guardare il cibo sul tavolo: mangiatelo e gustatelo.

Sri Premananda Ashram © 2019. All Rights Reserved