La straordinaria potenzialità che pervade i cinque principali elementi

La religione non è qualcosa di estremo o fanatico. Dovrebbe essere qualcosa che ci permette di raggiungere una condizione di stabilità permanente, vero? Oggi siamo divisi a seconda del nostro credo e senza una giusta comprensione, questo è solo un modo che separa le persone. La gente vive senza rendersi conto che a creare tutte queste religioni, lingue, classificazioni, caste e divisioni non è stato Dio.

 L’eterna legge di vita, il Sanatana Dharma, è sorta ancor prima che apparissero le rocce e la terra, e ci impartisce l’insegnamento divino riguardo i cinque differenti elementi – acqua, fuoco, aria, spazio (etere) e terra. Attraverso questi elementi, la roccia, il suolo e l’acqua ebbero un’evoluzione e, combinati con l’aria e la luce del sole, si trasformarono in forme vegetali, vermi e in seguito in molte specie di animali, uccelli, serpenti, e poi esseri umani.

In questa nascita umana, se si contempla profondamente la natura dei sei sensi, è possibile far maturare l’anima – ma se si raggiunge il settimo senso, che è lo stadio dell’autorealizzazione, quanti misteri spirituali e quanta divina conoscenza è possibile assimilare!

L’uomo vedeva la manifestazione del Supremo, sperimentava la meditazione divina, adorava l’acqua, la terra, lo spazio vuoto, il vento e dava il benvenuto al sole. La saggezza che nacque da tutto ciò è il Sanatana Dharma, l’insieme delle leggi eterne. Il corpo fisico, pur essendo stato creato dai cinque elementi, non può ancora comprendere il significato del Panchaksharam, il mantra dalle cinque sillabe Si-Va-Ya-Na-Ma!

L’uomo ha due occhi esterni che, da quando nasce, guardano sempre nei posti che appagano per primi la sua brama. La mente ingannatrice pensa che, nella vita, questo desiderio sia tutto e così non siete più in grado di capire che in essa non c’è niente di così importante. Mi spiace di non potervi spiegare tutta questa verità – non avendola ancora realizzata, non mi capireste pienamente. Non potete afferrare chiaramente il miei insegnamenti e non vi siete veramente resi conto della vostra situazione ed il livello in cui siete in questo momento.

Se uno dei cinque elementi volesse lasciare il vostro corpo, voi non esistereste ancora per molto. State respirando, ma comprendete il respiro? Senza respiro, potreste parlare? Potreste forse muovervi? Prima di dimenticarvi come respirare l’aria, cercate il modo per raggiungere il Divino. Se non conseguite qualcosa in questa vita, non la otterrete in nessun’altra. Potete essere nati molte volte, ma qual è la ragione d’essere nati con tutto questo merito che vi siete guadagnati? Questa virtù, che proviene da vite passate, fissandosi alla vostra anima vi ha portato tali benedizioni – qual è il significato di ciò se non quello di sperimentare l’ultimo livello della vita?

Contemplando la straordinaria potenzialità che pervade i cinque principali elementi, raggiungerete la saggezza spirituale e lo stato ultimo di beatitudine. Provate a realizzare questo potere. Questo è quello che sto cercando di farvi capire.

La realtà mistica che c’è in me è la stessa che c’è in voi. Quest’energia suprema risiede nel corpo, che è come una borsa piena d’aria. Non potete percepire l’energia universale con i vostri occhi fisici. Può essere compresa solo aprendo il vostro occhio interiore della saggezza.

A che livello siete? Dove siete? Qual è lo scopo della vostra nascita? Dato che siete nati, cosa farete? Contemplando veramente queste domande, anche solo per poco, capirete presto il vero scopo della vostra vita e quando lo saprete, diverrete Uno con la Potenza Suprema.

Jai Prema Shanti!

Sri Premananda Ashram © 2019. All Rights Reserved