Di più su Mahashivaratri

Lingam-premananda

Un lingam di Mahashivaratri

Che cosa è il Mahashivaratri?

Shivaratri è osservata la quattordicesima notte della metà oscura di ogni mese. Che sia più facile controllare la mente durante la metà oscura del mese, quando la luna è calante, è un fatto ben conosciuto nella disciplina yogica. La quattordicesima notte è particolarmente adatta per una sadhana più intensiva, per sublimare completamente l’ultima delle quindici frazioni della mente, corrispondente all’ultima parte della fase lunare. Durante questa notte, è possibile ottenere la completa vittoria sulla mente.

Gli antichi veggenti e i rishi erano pienamente consapevoli dell’influenza esercitata dai pianeti sul corpo umano e hanno usato queste influenze per il loro bene spirituale. Così, la pratica della sadhana intensa la quattordicesima notte di luna calante ha le sue radici nell’esperienza personale degli antichi saggi dell’India. Nel mese di Maagh (febbraio / marzo), la quattordicesima notte è conosciuta come Maha-Shivaratri. “Maha” significa grande, “Shiva” – buon auspicio e “Ràtri” – notte: la Grande Notte Propizia. La notte propizia per ottenere non solo il controllo completo sulla propria mente, ma Shiva, la divinità senza forma, è nato in forma di Lingam in quella notte. Shiva nella forma del Lingam, è adorato e riverito per l’acquisizione della saggezza divina.

Si dice che a quanti abbiano la fortuna di vedere la manifestazione della Divinità nell’atto del Lingodbhava, sarà concessa la completa salvezza in questa vita e che non si reincarneranno più. Il bene acquisito da molti anni di meditazione o austerità per molti secoli, non può nemmeno essere paragonato al bene acquisito, testimoniando al Lingodbhava.

Quando la manifestazione di un Lingam avviene attraverso il corpo di un grande essere spirituale, l’intera creazione percepisce l’evento a livello spirituale, ma solo una piccola parte di rare persone può assistere fisicamente a questo evento. Nei Veda è scritto che ogni 7/8000 anni nasce un grande essere spirituale benedetto che ha la capacità di manifestare lingam. Per migliaia di anni, questi grandi esseri manifestarono lingam nell’isolamento dei loro Ashram o in ritiri rustici. Immediatamente dopo la loro venuta, i lingam venivano seppelliti in quanto quei grandi esseri spirituali non consideravano nessun essere umano, presente a quel tempo sulla terra, degno di ricevere il lingam come dono per l’adorazione e la venerazione.

>> Mahashivaratri nello Sri Premananda Ashram

>> Leggi ancora  Lingodhava

>> Leggi ancora Vibhutibhava

Sri Premananda Ashram © 2017. All Rights Reserved